Ordinare un armadio

Mettere in ordine l'armadio

Per alcune persone aprire le ante del proprio armadio può costituire l'inizio di un incubo. Un armadio disordinato è controproducente, si rischierebbe solo di acquistare capi d'abbigliamento non abbinabili o perderne di vista altri. Basterà seguire alcuni semplici consigli per ordinare l'armadio e renderlo più pratico e funzionale.

Il primo passo è senza dubbio il più difficile. Si tratta di eliminare i capi inutilizzati, fuori moda oppure divenuti troppo stretti per essere indossati. Liberare spazio è fondamentale, ma se proprio non si riesce a separarsi da determinati abiti, si potrà riporli all'interno di scatole lavabili e metterli in soffitta oppure in uno sgabuzzino. Un'altra alternativa è quella di regalare alla Caritas gli abiti ormai smessi, rivenderli al mercatino dell'usato, su E-bay oppure barattarli online.

Una volta eliminati gli abiti smessi sarà bene vuotare l'armadio, dividendo gli abiti per tipo.

Procedete ora con la pulizia dell'armadio e non dimenticate di arieggiarlo.

Prima di iniziare a ordinare l'armadio sarà bene dotarsi di alcuni oggetti essenziali per mantenere ogni cosa al suo posto. In commercio troverete un po' di tutto ma in particolare vi diamo alcuni consigli

mettere in ordine armadio

mDesign Porta piatti e Porta stoviglie allungabile - Scaffale cucina salvaspazio - Ideale per ottimizzare gli spazi e sfruttare ogni centimetro – argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


I consigli

consigli armadi • porta abiti, ideali per imbustare i capi delicati.

• contenitori per l'intimo e per accessori come sciarpe, foulard, cinture e quant'altro sia attualmente sparso per l'armadio. Molti contenitori sono creati appositamente per essere riposti all'interno dei cassetti, in questo modo non si potranno più avere scuse per giustificare il disordine.

• per gli uomini non può mancare un attaccapanni per cravatte, un oggetto decisamente economico e disponibile anche nei supermercati

• una scarpiera o, al limite, alcune scatole all'interno delle quali riporre la propria collezione di calzature (è meglio assicurarsi che l'interno dei contenitori sia lavabile).


  • guardaroba ordinato Tutti noi abbiamo avuto giornate terribili a causa di un guardaroba che al risveglio dava il via ad una vera e propria crisi esistenziale, sfociata nella maggior parte dei casi nel totale fallimento d...
  • abiti da sistemare Quando si aprono le ante dell'armadio ci si può ritrovare davanti a un vero e proprio caos che rende più difficoltosi la scelta dell'outfit di cui si ha bisogno per una determinata occasione o ritrova...

Rayen 6337.50 Portascarpe Valigia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,1€


Ordinare un armadio: La suddivisione degli spazi

suddivisione spazi armadi Una volta riposti scarpe ed accessori si potrà finalmente ordinare l'armadio. E' meglio iniziare suddividendo gli abiti a seconda del tipo o della stagione, avendo cura di tenere sempre in primo piano i capi d'abbigliamento utilizzati più spesso. Un utile accorgimento è quello di non ammassare più di un abito su una sola stampella, non vale la pena di giocare alla caccia al tesoro di prima mattina ed arrivare tardi in ufficio.

Eventualmente si potranno suddividere gli abiti e riporli all'interno di scatole contrassegnate da etichette. Con questo accorgimento sarà più semplice trovare tutto quello che serve in un batter d'occhio e senza perdere tempo.

Una volta terminato di ordinare l'armadio sarà bene uscire a fare shopping, cercando di essere consapevoli degli acquisti, in modo da potere abbinare gli abiti senza creare confusione. Teniamo bene a mente che un armadio ordinato dovrà ispirare e fare venire voglia di indossare gli abiti, giocando con stili e colori ma senza impazzire alla ricerca di capi dispersi.

Non perdete l'abitudine all'ordine e godetevi la seconda vita del vostro armadio!