Armadio vecchio

Un armadio vecchio

Se durante la vostra perlustrazione in soffitta, vi capita di ritrovare un armadio vecchio, polveroso e rovinato, non fate subito il pensiero di gettarlo via perché anche ad esso può essere restituita l’antica dignità. Innanzitutto se avete il dubbio che si tratti di un pezzo antico, fatelo valutare da un esperto perché potrebbe avere un determinato valore e voi neanche ne siete a conoscenza. Dopo averlo fatto osservare attentamente da una persona competente, se il pezzo vale la pena di essere restaurato, affidatelo alla sua esperienza e ve lo riporterà come nuovo. Se invece l’armadio vecchio non è di valore ma vale la pena restaurarlo, fatelo voi stessi se vi piace l’arte del fai date. Potrebbe risorgere nel vero senso della parola e diventare un oggetto da usare tranquillamente per riporre biancheria o vestiario o diventare addirittura un oggetto decorativo per il vostro appartamento.
armadio da restaurare

YUELA Auto adesivi impermeabile legno vecchio legno porta armadio Wood-Grain Home Lavori di rinnovo della carta da parati Desk-Thick Montaggio a parete, il beige-Y 3M X60 cm, grande

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21€


Come iniziare

armadio lucidato Portate l’armadio vecchio nel vostro laboratorio e con uno straccio morbido, spolveratelo a dovere. Con l’uso di un pennello lungo e asciutto, assicuratevi che gli angoli siano perfettamente puliti. Prendete adesso un fogli di carta vetrata a grani fini e carteggiate tutta la superficie esterna del vecchio armadio togliendo le ante e le mensole interne che carteggerete in un secondo momento. Con uno straccio imbevuto di alcool denaturato, passate tutta la superficie e lasciate abbondantemente asciugare poi con una spatola, passate un leggerissimo strato di gomma lacca e lasciate asciugare di nuovo alla perfezione. Quando l’armadio sarà completamente asciutto, ripassate leggermente la carta vetrata su tutta l’area. Adesso recatevi in un brico center ed acquistate un prodotto antitarme ed un lucidante per legno. Dopo aver rispolverato a dovere l’armadio, passare l’antitarme su tutta la superficie compreso le ante e le mensole interne. Lasciate asciugare e poi con un altro pennello date una mano di lucido sul legno. Quando l’armadio sarà completamente asciutto, osservate se è venuto abbastanza lucido e se volete, passate ancora un’altra mano di lucidante.

    Ezigoo Specchio Portagioie da Parete – da Montare a Parete/Armadio Portagioie da Parete con Luci LED 110 x 31.5 x 8.5 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 75,99€


    Decorare l'armadio rimesso a nuovo

    adesivi su armadio L’armadio vecchio che avete ritrovato in soffitta è stato finalmente pulito e lucidato ma non è finita qui. Se volete, potete renderlo ornamentale e collocarlo in un angolo dell’appartamento con poca luce per renderlo più vivo e allegro. Con le decorazioni che andrete ad applicare sull’armadio, creerete un oggetto originale e ornamentale. Nei centri del fai da te vendono dei blister con adesivi di medie grandezze. Sceglietene uno che vi piace e che richiama lo stile dei vostri mobili.Potrete trovare tanti soggetti interessanti; ci sono piccole foglie di edera, piccoli fiorellini o grandi foglie. Applicate i disegni in maniera molto armonica e se questi hanno dimensioni diverse, applicateli in modo decrescente per esempio sulle ante o anche sui lati collocando invece, sulle ante, dei piccoli richiami.


    Armadio vecchio: Decorare l’armadio con la tecnica del decoupage

    esempio decoupage mobili vintage, oggi sono molto di moda e applicando la tecnica del decoupage, riuscirete a dare all’armadio, un design innovativo che lo farà apparire nuovo. Procuratevi dei disegni ricavati da riviste, carta di riso o semplici fazzoletti di carta stampata. Alcuni usano anche la passamaneria e l’effetto è veramente gradevole. Ritagliate a regola d’arte le figure e con un panno molto morbido pulite la superficie dove volete applicarle. Non deve rimanere neanche un granellino di polvere. Dietro la figura con un pennello a setole morbide, applicate uno strato di colla vinilica e poi appoggiate il ritaglio sull’armadio premendo leggermente con i polpastrelli tenendo presente che dovete evitare la formazione di antiestetiche bolle d’aria ma nello stesso tempo dovete stendere il ritaglio senza farlo strappare. Lasciate asciugare perfettamente e con un pennello, applicate uno strato di vernice lucida. Lasciate asciugare di nuovo e usate del flyting, per rifinire le figure. L’armadio se rinnovato con cura e maestria, apparirà come un vero pezzo da collezione.