Dimensioni cabine armadio

Grandezza e forma del vano per la cabina

Le dimensioni delle cabine armadio variano in relazione a diversi fattori.

In primo luogo, è necessario considerare la forma e la grandezza del vano nel quale si desidera collocare il mobile, tenendo conto del posizionamento delle porte e delle finestre.

In presenza di stanze di forma quadrata, ad esempio, è preferibile realizzare la cabina armadio ad angolo, al fine di sfruttare al meglio lo spazio a disposizione. In questi casi, anche allo scopo di realizzare un migliore effetto estetico, può risultare utile raccordare la cabina al muro con una spalletta di 60 centimetri, a cui accostare un armadio a tutta parete, dotato delle stesse finiture. I due mobili appariranno come un tutt’uno, donando allo spazio un aspetto omogeneo ed armonioso. È buona regola che i lati della cabina armadio ad angolo abbiano lunghezza non inferiore a 250 centimetri.

Qualora il vano sia di forma rettangolare, è più conveniente realizzare una cabina a tutta parete, profonda almeno 130 centimetri e, preferibilmente, divisa in scomparti.

In presenza di una stanza di forma irregolare, la cabina armadio può essere realizzata in forme e dimensioni variabili, da progettare in relazione allo spazio in cui devono essere inserite.

esempio cabina

Mountain Forged Sacchetti Sottovuoto Salvaspazio, [6 Pezzi] Salvaspazio Riutilizzabili 80x100cm Sacchetti sottovuoto per Vestiti, Biancheria da Letto, Piumoni, Coperte, Lenzuola, Cuscini, Tende

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Dimensioni cabine armadio

cabina armadio disposta su 3 lati In secondo luogo, altro elemento che bisogna considerare è che le dimensioni delle cabine armadio sono diverse a seconda del numero di persone destinate ad utilizzarle. Le misure minime, sufficienti per un solo fruitore, sono di 130×150 centimetri. La cabina armadio realizzata con le suddette dimensioni può essere attrezzata con scaffali su uno o due lati e deve garantire un passaggio libero di almeno 70 centimetri. In ogni caso, non deve essere dimenticato che gli scaffali hanno una profondità variabile, generalmente, tra 50 e 60 centimetri.

Raddoppiando il numero degli utilizzatori, le dimensioni delle cabine armadio possono raggiungere i 200×150 centimetri e, mantenendo fermo lo spazio libero di almeno 70 centimetri per il movimento, consentono di attrezzare tre pareti.


    SONGMICS Armadio Cabina Guardaroba Appendiabiti In Acciaio Tessuto 175 x 110 x 45 cm LSF007

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€
    (Risparmi 7€)


    Porte per cabine armadio

    porte scorrevoli cabina armadio Per la realizzazione di una cabina armadio che sia sfruttabile e sufficientemente capiente e per il suo corretto dimensionamento elementi fondamentali da considerare sono le porte. Le porte scorrevoli (lungo il muro o lungo il mobile) sono la soluzione ideale nei casi in cui lo spazio della stanza sia particolarmente ridotto. L’ingombro delle ante scorrevoli è, infatti, praticamente nullo e non richiedono spazi liberi per avervi un accesso abbastanza agevole.

    Le porte a libro dimezzano le dimensioni di apertura delle tradizionali porte a battente, consentendo un ingombro minimo di circa 55 centimetri. Le aperture con ante a battente sono infine quelle che necessitano di maggiore spazio davanti alla cabina (circa 120 centimetri) e, pertanto, trovano impiego solo nelle stanze sufficientemente ampie.


    Organizzazione cabina armadio

    struttura interna per cabina armadio Le dimensioni della cabine armadio devono inoltre tenere conto delle misure degli elementi da collocare all’interno per la sistemazione degli abiti e di tutti gli indumenti. Nella progettazione del mobile assume dunque grande importanza la quantificazione del volume del contenuto, calcolato, opportunamente, dividendo gli indumenti per tipologia.

    Al riguardo bisogna tenere presente, ad esempio, che l’ingombro standard delle cassettiere e delle mensole è di circa 45 centimetri, quello delle scarpiere di 35 centimetri e quello della zona per i bastoni di 60 centimetri. Altri elementi di riferimento sono le altezze delle aste per appendere i capi di vestiario, che variano dai 180-190 centimetri per i cappotti e le giacche, ai 120 centimetri per i pantaloni e le gonne, ai 160 centimetri per gli abiti femminili.