Armadio in cartongesso

Armadio in cartongesso

Il cartongesso è uno dei materiali attualmente più utilizzati nell’edilizia, grazie alle innumerevoli doti che possiede. Questo materiale è maneggevole, facilmente installabile, resistente, ignifugo, idrorepellente, economico e molto comune. Si tratta di una lastra di gesso racchiusa da due di cartone e trova applicazione nell'edilizia abitativa e pubblica dall'inizio dello scorso secolo e negli ultimi anni viene sempre più spesso utilizzato all'interno delle nostre abitazioni.

E’ naturale, quindi, quando abbiamo necessità di realizzare un armadio, pensare di costruire un armadio in cartongesso, soprattutto quando siamo al cospetto di uno spazio non troppo grande oppure di particolari irregolarità del muro che richiedono l'utilizzo di un materiale facilmente maneggiabile e modellabile in base alle esigenze

lastra in cartongesso

LineteckLED® - E12.030.01A Kit di 12 Profili in alluminio anodizzato angolare con copertura trasparente in plexiglass da 1metro per strisce LED sia rigide che adesive - Barra rigida 1m ad angolo per striscia LED per cucina, armadio, dispensa, scrivania, sottopensile, cassetti, luci a scomparsa per cartongesso, vetrine etc - INCLUSI tappi per le estremità, coperchio in plexiglass e staffe di fissaggio!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,99€
(Risparmi 5€)


Progettazione armadio in cartongesso

differenti spessori cartongesso In commercio il cartongesso si trova in pannelli con il formato più comune che misura 1,2x2 metri e con uno spessore variabile, anche se il più diffuso nel nostro paese è quello di mezzo pollice (12,4 mm). Bisogna partire da questi elementi per poter progettare e costruire un armadio in cartongesso che soddisfi le nostre esigenze, pratiche ed estetiche. Questa struttura è piuttosto facile da realizzare anche da parte di personale non specializzato; per lavorare il cartongesso bisogna avere un minimo di manualità ed esperienza di lavori in muratura. La tecnica di costruzione dell'armadio in cartongesso prevede la realizzazione di una struttura portante in profili metallici zincati che rappresenta lo scheletro dell’armadio; questo verrà poi tamponato con i pannelli in cartongesso, stuccato, carteggiato e tinteggiato.

  • cabina armadio Con la tecnica della costruzione a secco si può realizzare una comoda cabina in cartongesso.Le cabine armadio in cartongesso, sono realizzate con la cosiddetta “tecnica a secco” e se create alla per...
  • cabina armadio in cartongesso L’armadio è sicuramente una cosa d’estrema importanza, in tutte le case e in tutte le camere da letto, per organizzare il proprio guardaroba in modo ottimale e avere la possibilità di tenere sempre in...

LineteckLED® - E12.002.01L Kit di 5 Profili in alluminio anodizzato con copertura opaca in plexiglass da 1metro per strisce LED sia rigide che adesive - Barra rigida 1m per striscia LED per cucina, armadio, cassetti, dispensa, sottopensile, scrivania, luci a scomparsa per cartongesso, controsoffittature, vetrine etc - INCLUSI tappi per le estremità e coperchio in plexiglass!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,8€


Materiale per armadio in cartongesso

montaggio struttura cartongesso Quindi il materiale che occorre per costruire una armadio in cartongesso sono travi in legno per la struttura portante oppure profili metallici ad hoc (due binari ad U, sezione 6-8 cm, da fissare rispettivamente al soffitto e al pavimento), chiodi da carpentiere, tasselli ad espansione, viti autofilettanti, una sega, taglierina per il taglio dei pannelli di cartongesso, livella, filo a piombo, cazzuola, frattazzo, secchio da muratore, carta vetrata e stucco e pittura per rifinire la parete.

La collocazione ideale di un armadio in cartongesso è quella che sfrutta le irregolarità del muro, come rientranze, angoli morti o pareti vuote. Una volta deciso il luogo dove posizionare l’armadio, si dovrà procedere alla sua realizzazione prevedendo la divisione degli spazi interni coerente con le necessità. Bisogna ricordarsi, quando si progettano le mensole, che il cartongesso poco si presta a supportare chiodi e viti (se proprio bisogna, che siano autofilettanti). Per questo motivo è meglio realizzare le mensole delle stesso materiale.


Porte per armadio in cartongesso

armadio cartongesso con porte scorrevoli Particolare attenzione deve essere prestata alla progettazione delle porte per il nostro armadio in cartongesso, che possono essere scorrevoli, a scomparsa o tradizionali. In qualsiasi caso avranno bisogno della realizzazione di un controtelaio che dovrà essere fissato all'armadio in cartongesso, facendo attenzione alla capacità di resistenza e carico del materiale per non rischiare di rovinare tutto il lavoro fatto in precedenza. Nel caso di ante scorrevoli, per esempio, queste devono muoversi sul binario e non appese al soffitto della struttura, perché per fissarle in alto avranno bisogno di viti che rischierebbero di far saltare il cartongesso.

Per questo motivo la soluzione ottimale per la chiusura di un armadio in cartongesso è quella di prevedere l'utilizzo di porte che abbiano il minor peso possibile.