Portapantaloni

Il portapantaloni

Il portapantaloni rappresenta un complemento d’utilità quotidiana funzionale, utile e pratico ogni qualvolta si desideri dare un tocco d’ordine alla sistemazione dei vostri capi d’abbigliamento.

L’accessorio si presenta in diversi modelli, progettati e realizzati secondo le diverse esigenze di chi lo utilizza. Attualmente il commercio dell’articolo offre tre tipologie al consumatore.

Nella foto Italian Design Group

portapantaloni

bremermann® porta-pantaloni per armadi, per 11 pantaloni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,45€


Il portapantaloni laterale

La sua peculiarità è quella del fissaggio ad un solo lato, che facilita lo svincolarsi dall’ampiezza del vano.

Mediamente è costruito in alluminio ed è composto da tre profili scorrevoli, attraverso i quali è possibile estrarre o riporre il capo d’abbigliamento in totale comodità avendo un controllo mirato sullo stesso, precisamente posto e dislocato da qualsiasi eventuale cumulo di biancheria presente all’interno dell’ armadio.

Questo modello permette l’estraibilità delle mensole, generalmente sono otto, removibili ed abbinate ad alcune pinze in dotazione, utili anche per il posizionamento di gonne o pantaloni piegati.

L’articolo si presta anche ad appendere cinture o cravatte.

Alcune parti sono costruite in nylon rinforzato composto in parte da fibre di vetro. Il tutto comporta ad una leggerezza nel peso atta ad evitare un eccessivo carico che si riverserebbe poi sulla resistenza dell’ armadio.

Necessita di un fissaggio con viti. La sua portata è di 8 kg con una capacità di 16 pantaloni oppure 8 pantaloni e 8 gonne.

Il prezzo varia tra i 125,00€ ed i 160,00€.

    WENKO 5971100 Estraibile per armadio portapantaloni - per 12 paio di pantaloni, Metallo cromato, 33 x 10 x 47 cm, Argento lucido

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


    Il portapantaloni frontale

    L’articolo possiede dei punti di forza alquanto soddisfacenti: notevole capacità dei supporti ad anello, aspetto regolabile in larghezza e lunghezza della struttura, a partire dai 75 fino al raggiungimento dei 115 cm.

    La capacità è ottima, giacché ogni telaio si presta ad ospitare più di un paio di pantaloni, caratteristica data dalla forma ad anello, capace di contenere un numero non definito di capi.

    I telai sono mobili e di facile removibilità. L’articolo si colloca su entrambi i lati dell’armadio grazie a due tubi regolabili in larghezza ed adattabili alle varie dimensioni del mobile.

    L’estrazione è parziale ed avviene su mini guide scorrevoli su sfere.

    La quantità minima contenuta è pari a 24 paia di pantaloni, da intendersi come quantità varibile in dipendenza dalle misure e dalle pieghe del capo riposto.

    Il prezzo varia tra i 120,00€ ai 170,00€.


    Portapantaloni: Il portapantaloni estraibile

    portapantaloni È solitamente acquistabile in abbinamento ad un armadio, giacché proposto come accessorio annesso e non a sé. La vendita dell’articolo si prepone di offrire al cliente una funzionalità aggiuntiva al prodotto armadio e non un acquisto indipendente. Pertanto chi desiderasse prendere in considerazione un portapantaloni estraibile, dovrebbe rammentare il fatto che lo si dovrebbe intendere come una caratteristica di un complemento d’arredo e non come un articolo da acquistare successivamente.

    È un accessorio che completa la qualità e la funzionalità di un armadio, solitamente offerto con due possibilità di capacità differenti , suddivise tra i 12 ed i 18 pantaloni contenibili.

    Il materiale di realizzazione è l’alluminio, il movimento e l’estrazione avvengono grazie a delle guide scorrevoli su sfere, a loro volta incastonate nel vano armadio.

    Il prezzo oscilla tra i 135€ ed i 160 €, somma che incrementa il costo dell’armadio acquistato.

    Nell foto il portapantaloni Servetto